Riso I Ferrari
 
 
 
Carrello della spesaProdotti totali TotaleVista carrelloCheckout
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

La storia di Riso I Ferrari

 

Una passione che fa la storia

 
 
 
 
La storia di "iFerrari" affonda le sue radici nell'esperienza e nella tenacia contadina di Angelo Mario Ferrari, da più di 50 anni risicoltore, e diventato produttore pluripremiato di riso da seme certificato coltivato in Sardegna e fornito ai migliori produttori nazionali.

L’Azienda di Angelo Mario Ferrari nasce quando, dopo aver lavorato con il padre Giovanni, agricoltore bresciano arrivato in Sardegna per coltivare la terra, decide di mettersi in proprio acquistando la tenuta agricola di Pinna Manna nella Piana di Oristano, con i terreni affacciati sul Golfo, un territorio particolarmente vocato alla risicoltura grazie alle sue condizioni climatiche: « È tutto merito del clima mite, del sole e del maestrale che spazza le risaie e aiuta a tenere le piante pulite, riducendo le malattie » spiega Angelo Mario.

Nel 1978 diventa co-fondatore della Cooperativa Sardo Piemontese Sementi (Sapise), leader in Italia nel settore e pluripremiata per le sementi da riso, con la quale l’Azienda iFerrari lavora tuttora proseguendo con un alto standard di qualità.

Insieme ai figli Giovanni (responsabile della produzione), Daniela (responsabile della parte contabile), Marinella (responsabile della parte amministrativa), e Carlo (responsabile del settore commerciale), da circa 10 anni commercializza dei risi di alta qualità: «Abbiamo scelto di puntare per il momento sulle varietà più importanti del settore. – sottolinea Carlo Ferrari – Il Riso Venere ed Ermes sono stati brevettati dalla nostra cooperativa, nel centro di ricerca Sapise a Vercelli. Il Venere è il primo riso nero in Italia, talmente conosciuto da esser diventato sinonimo di riso nero, pur essendoci almeno altre sei-sette varietà di nero in commercio. Ermes è un riso rosso integrale ed aromatico, come il riso nero anch’esso ricco di antociani, preziosi alleati antiossidanti e antitumorali. Il Carnaroli, ideale per risotti e ricette tradizionali, e l’Apollo, l’aromatico caratterizzato dal chicco lungo».

Una storia di eccellenza quella de “iFerrari”, che dedicano il loro tempo al miglioramento, investendo sulla qualità, adottando una produzione a ridotto impatto ambientale, certificata “produzione integrata”, ed utilizzando 100% energia rinnovabile; grazie all’ingente impegno che hanno posto nella ricerca e nella cura di ogni prodotto, si sono sviluppate qualità resistenti e altamente profumate.